Programma per l’Italia – Carlo Cottarelli

Carlo Cottarelli

Si chiama Programma per l’Italia la neonata piattaforma guidata da Carlo Cottarelli, economista, direttore dell’Osservatorio sui conti pubblici e attuale consulente del ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta. Ispirata ai valori liberal democratici, riformisti ed europeisti, il comitato scientifico getterà le basi per la ripresa del Paese e per guardare oltre il Next Generation Eu, con delle proposte in cinque ambiti:

  • 1. Uguaglianza di possibilità
  • 2. Merito
  • 3. Solidarietà
  • 4. Il ruolo e il funzionamento dello stato
  • 5. L’Europa

Superata l’emergenza sanitaria, il fulcro della ripresa è il ripensamento del sistema valoriale, il cui punto di partenza è il principio di uguaglianza: tutti devono avere una possibilità, con scelte politiche adeguate, a cominciare dalla scuola dell’infanzia e dal sistema di istruzione. Nell’agenda, il concetto di reddito di cittadinanza cede il passo a quello dell’opportunità di cittadinanza. Quindi maggiori opportunità alle nuove generazioni, premiando il merito e garantendo un sufficiente grado di solidarietà.

Dalla giustizia al fisco, la bussola del lavoro del comitato guidato da Cottarelli, è la semplificazione del sistema e la certezza del diritto che producono ricadute benefiche su investimenti, burocrazia, tessuto sociale.

Carlo Cottarelli interviene mercoledì 21 aprile ore 21:00 per presentarci questo inconsueto laboratorio che si propone di dare uno sbocco politico a idee maturate all’interno dei partiti e movimenti di area centrista-liberale, così come all’interno di organizzazioni della società civile.

Modera Mara Mucci.


Come da consuetudine i soci riceveranno link dell’evento via mail.

In alternativa l’evento può essere seguito sui canali social di Copernicani:


Articoli recenti