Martedì 2 febbraio ore 21:00 – Green Deal Europeo: elettrificazione e digitalizzazione i fattori chiave

Il mercato dell’energia sta cambiando, velocemente, ineluttabilmente. La migrazione verso le fonti alternative a quelle fossili non è più una speranza, bensì un dato di fatto in costante crescita questo decennio.

Sono diversi i driver del cambiamento: innanzitutto i fattori abilitanti, ovvero le tecnologie come l’elettrificazione del parco autovetture che trascina con sè cambiamenti strutturali e culturali importanti, o la digitalizzazione che abilita nuove modalità di produzione e consumo dell’energia anche da parte degli utilizzatori finali. E i fattori di accelerazione, come lo sono le direttive politiche e gli incentivi economici.

Per noi europei, il fattore di accelerazione più importante è il Green Deal, ovvero il piano per rendere ambientalmente e socialmente sostenibile l’economia decarbonizzata tramite precisi indirizzi politici e ingenti investimenti.

E’ una grande opportunità per l’Italia perché, anche grazie alle linee di finanziamento del Recovery Plan, potremmo beneficiare di investimenti nell’ordine dei 100 miliardi di Euro nel prossimo decennio che svecchieranno le infrastrutture del paese e creeranno centinaia di migliaia di posti di lavoro qualificati.

Ma grandi occasioni per esser colte richiedono anche grande impegno per superare le difficoltà, ne parleremo con Agostino Re Rebaudengo, presidente di Elettricità Futura, l’associazione di categoria del mondo elettrico italiano, per capire quali sono le opportunità e quali le difficoltà da superare nel corso della transizione energetica.

L’incontro è moderato da Guido Tripaldi.


Home » Informazione e Formazione » #DialoghiCopernicani » Martedì 2 febbraio ore 21:00 – Green Deal Europeo: elettrificazione e digitalizzazione i fattori chiave

Articoli recenti